martedì 24 gennaio 2012

Detto, fatto: ecco il quadernino!

Tramite l'associazione CNA di Forlì ho l'occasione di partecipare al progetto "Detto, fatto!". 
I bambini delle elementari incontrano gli artigiani e con la loro guida fanno dei piccoli lavori manuali.
La settimana scorsa ho incontrato le prime due scolaresche, dei bimbi di 3^ elementare.
Dato che le due classi stanno leggendo la favola di Pinocchio, con le insegnanti abbiamo concordato di preparare dei quaderni decorati con soggetti legati alla favola.


Ora vi mostro l'intero procedimento per la realizzazione del quadernino.


Si parte ritagliando in formato A5 due fogli di cartoncino abbastanza spesso


che poi si forano con l'attrezzo apposito, utilizzando come guida dei normali fogli A5 preforati.

Si prende del tessuto robusto (va molto bene quello da tappezzeria) e si ritagliano due pezzi lasciandoli leggermente più abbondanti rispetto alla dimensione dei cartoncini.

Spalmiamo la colla vinilica su un lato del cartoncino e lo appoggiamo sul rovescio del tessuto facendolo aderire, ripetiamo l'operazione anche per il secondo pezzo.

Aspettiamo che si asciughi la colla e nel frattempo prendiamo le sagome del disegno che decorerà la copertina frontale, le appoggiamo su del feltro e ne ripassiamo il contorno con un pennarello, ritagliamo le sagome.

Prima di applicare le sagome sulla copertina, bisogna ritagliare l'eccesso laterale della stoffa e forare con delle forbici appuntite il tessuto in corrispondenza dei fori del cartoncino (quest'ultima operazione, con le forbici appuntite, non va fatta dai bambini naturalmente!).

Facendo attenzione al verso della copertina, si applicano le sagome precedentemente bagnate con la colla (i fori devono essere alla nostra sinistra), per prima la sagoma della balena in posizione centrale, a seguire le onde del mare sotto e lo spruzzo d'acqua sopra.

A questo punto prendiamo del nastro e ne tagliamo un pezzo lungo circa 55 cm.

Assembliamo le parti del quaderno: copertina frontale, fogli interni e retro copertina, i fori devono essere allineati in modo da consentire l'inserimento del nastro e per rendere più facile l'operazione useremo un passanastro o un ago da lana molto grosso (il mio è di plastica perfetto per i bambini).

Prima di legare il nastro e fare il fiocco, apriamo il quaderno, in questo modo avremo la giusta tensione del nastro che consentirà di aprire facilmente ogni volta le pagine.
Ed ecco fatto il nostro quadernino!


Queste sono le due decorazioni che ho preparato: la balena e Pinocchio.

Per motivi organizzativi e di privaci non ho potuto fare delle foto in classe ai bimbi,
ma vi posso assicurare che  hanno preso molto seriamente questo impegno e portato a termine con ottimi risultati il loro compito.
Chissà se qualcuno di loro farà l'artigiano?!


A voi tutti un caro saluto,


Marina


                                                          Con questo post partecipo a:


                                                    da Mammabook: raccolta di idee

9 commenti:

  1. Cara,
    un'esperienza istruttiva per i piccoli e gratificante per te...
    ...posso solo gioirne !
    Delizioso il risultato finale!

    Abbraccione ^-^

    M@ddy

    RispondiElimina
  2. Deve essere stata sicuramente una bellissima esperienza!!! Poi, dato che anche mia figlia frequenta la terza elementare, ed è a casa malata, penso che per domani ti ruberò il progetto per farlo fare a lei!!!Grazie, adesso la chiamo, così lo vede anche lei!!! Un abbraccio Elisa

    RispondiElimina
  3. Tesoraaaa

    Ettelocredo che sono stati contenti i tuoi bimbi...guarda un pò che progetto magnifico...

    Brava la mia teacher! Kissssssss... NI ;o) Smuack

    RispondiElimina
  4. Sono venuti proprio belli ^_^

    RispondiElimina
  5. Cavolini..ho eliminato il commento perchè ho scritto troppo in fretta e vi erano delle parole incomprensibili!!!
    Chissà come si sono dovertiti i bimbi mentre realizzavano questo stupendo progetto!!!
    Complimenti Marina e...speriamo che nelle nuovissime leve avremo tanti artigiani!!!
    Un bacio.
    Morena

    RispondiElimina
  6. ciao marina che brava sei stata, carinissimi questi quadernini, simpaticissimi, visto che non ti servono idee, le hai tutte in testa, complimenti anche ai bimbi, anch'io mi ricordo che mi impegnavo ai tempi per questi lavoretti, ciao grazie belle foto, buona continuazione rosa a presto.) baci

    RispondiElimina
  7. si saranno divertiti un mondo i tuoi piccoli allievi, questi quaderni sono davvero simpaticissimi!

    RispondiElimina
  8. Devo stampare tutto e darlo a mia madre, così domani sera proverà a farlo con mia nipotina =)

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento!
Sarà mia premura risponderti al più presto con una e-mail o con un commento sul tuo blog.
Se non risalgo alla tua mail o non hai un blog, risponderò qui, sotto al tuo commento.